La torta Chiaro di Luna

I paullesi hanno anche un dolce tipico, che forse non molti conoscono: la torta “Chiaro di luna a Paullo”, ideata intorno agli anni Cinquanta dal pasticcere locale Ettore Pahor. E’ un dolce semplice ma dal gusto intenso, a base di pasta frolla, mandorle e marmellata. Per riportare in auge la tradizione, la figlia di Ettore Pahor, Mariarosa, ha recentemente tenuto un corso per insegnare ai panettieri, pasticceri e ristoratori di Paullo la ricetta originale tramandatale da sua padre. Sarà possibile acquistare la torta Chiaro di luna a Paullo presso lo stand della Pro Loco di Paullo e presso i rivenditori che espongono l’attestato di partecipazione al corso.

Il nome della torta deriva da una canzone del musicista Alberto Testa, che cantava “Nulla è più bello di un chiar di luna a Paullo…” . Il brano è la versione italiana del “Un clair de lune à Maubeuge” del cantautore francese Pierre Perrin, una canzone-tango di grande successo nei primi anni sessanta.